Limite di età illegittimo per il militare volontario (V.F.P.1). Spetta l’innalzamento.

Limite di età illegittimo. Spetta l’innalzamento al militare volontario (VFP1). Il Consiglio di Stato ha confermato una sentenza favorevole del TAR Lazio con cui ad un cliente dello Studio Legale Parente era stato consentito di partecipare al concorso VFP1 oltre il limite fissato dai bandi a 25 anni. Il giovane, assistito dall’avvocato Giovanni Carlo Parente, […]

Non idoneità per l’assunzione nel Corpo della Polizia Penitenziaria per la presenza di esiti cicatriziali da rimozione di tatuaggio: la sentenza del Consiglio di Stato va al vaglio della C.E.D.U.

Penitenziaria

Importante risultato dello Studio Legale Parente, che sottopone con successo all’attenzione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo una sentenza del Consiglio di Stato che aveva denegato le ragioni di un suo assistito, denegandogli il diritto a permanere nei ruoli della Polizia Penitenziaria, a causa di un tatuaggio già in fase di avanzata rimozione al momento […]

Concorso dell’Esercito Italiano per 101 Allievi Tenenti laureati

. Ricorso vinto dallo Studio Legale Parente su esclusione da immissione in ruolo.

Recentemente è stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento nell’Esercito Italiano di 101 Allievi Tenenti laureati in ferma prefissata, ausiliari del ruolo normale dei Corpi degli Ingeneri, di Commissariato e Sanitario. I 101 posti sono così distribuiti: Corpo degli Ingegneri, 66 posti: – n. 3 posti per laureati in Ingegneria aerospaziale e astronautica […]

Sostanze stupefacenti. Una singola assunzione può non giustificare la rimozione per perdita di grado di un militare dell’Arma dei Carabinieri.

sostanze stupefacenti

Il TAR ha annullato la sanzione disciplinare della perdita del grado per rimozione inflitta ad un  militare dell’Arma dei Carabinieri per accertato ed episodico uso di sostanze stupefacenti (cocaina). Sostanze stupefacenti: un militare dal curriculum impeccabile era stato espulso (rimozione con perdita del grado) dall’Arma dei carabinieri perché positivo all’esame tossicologico. La circostanza è ritenuta […]