Il 24, 25 e 26 novembre 2021 si sono svolte le prove scritte del Concorso Pubblico, per titoli ed esami, per n. 8.171 unità di personale non dirigenziale, a tempo determinato, profilo addetto all’Ufficio del Processo per il Ministero della Giustizia.

Al termine della prova scritta sono risultati idonei 9.915 candidati.

Sono diverse le irregolarità segnalate, tra le quali la presenza nella prova di quesiti errati, fuorvianti, non aggiornati alla normativa in vigore o che non tengono conto delle materie indicate pochi giorni prima dello svolgimento delle prove.

Lo Studio Legale PARENTE, forte di una consolidata esperienza nelle procedure concorsuali pubbliche,  ha individuato varie criticità.

Per informazioni sui ricorsi e segnalazioni su domande errate, è possibile contattare lo Studio Legale Parente all’indirizzo e-mail info@studiolegaleparente.com, indicando nell’oggetto “Ufficio del Processo”.

L’interessato sarà ricontattato da un Avvocato dello Studio.

Il termine per le adesioni ai ricorsi collettivi è il 7 gennaio 2022.

Dopo tale data, per motivi organizzativi, sarà possibile procedere solo con i ricorsi individuali.

Lo Studio Legale Parente ha sede in Roma, alla via Emilia, n. 81.

Condividi questo articolo