Escluso da VFP1 ottiene annullamento inidoneità

Escluso dal concorso VFP1 ottiene annullamento inidoneità Escluso dal concorso VFP1 dell’Esercito Italiano ottiene l’annullamento del provvedimento di inidoneità. Il rappresentato dallo Studio Legale Parente aveva partecipato al concorso per l’arruolamento di 3.500 VFP1 dell’Esercito, che lo aveva giudicato inidoneo per positività allergica e intolleranza antibiotica. Sostenendo la non sussistenza della causa di inidoneità, il […]

Non idoneità per l’assunzione nel Corpo della Polizia Penitenziaria per la presenza di esiti cicatriziali da rimozione di tatuaggio: la sentenza del Consiglio di Stato va al vaglio della C.E.D.U.

Penitenziaria

Importante risultato dello Studio Legale Parente, che sottopone con successo all’attenzione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo una sentenza del Consiglio di Stato che aveva denegato le ragioni di un suo assistito, denegandogli il diritto a permanere nei ruoli della Polizia Penitenziaria, a causa di un tatuaggio già in fase di avanzata rimozione al momento […]

Idoneità all’arruolamento Carabinieri. Consiglio di Stato: in assenza di deficit funzionali gli esiti di un intervento chirurgico non pregiudicano l’idoneità al servizio.

Idoneità all’arruolamento Carabinieri. Il Consiglio di Stato ha chiarito che gli esiti “stabilizzati e permanenti” di un pregresso intervento chirurgico sulla colonna vertebrale non sono motivo sufficiente per negare la idoneità all’arruolamento nell’Arma dei Carabinieri dopo quattro anni di servizio quale volontario in ferma prefissata. Il giovane ricorrente era stato escluso dal transito dall’Esercito all’Arma […]

Inidoneità all’arruolamento Ufficiale Pilota della Marina Militare. Il TAR Lazio ha disposto nuove visite e ha riconosciuto il ricorrente in possesso del requisito fisico previsto.

Inidoneità all’arruolamento Ufficiale Pilota. Lo Studio Legale Parente ha assistito un giovane ritenuto per due volte inidoneo  all’arruolamento quale Ufficiale Pilota della Marina Militare. Durante un ricorso complesso ed articolato, il competente giudice, ha disposto una duplice verificazione, ovvero l’effettuazione di accertamenti specialistici per accertare la sussistenza delle cause di inidoneità, ovvero delle patologie riscontrate […]