Una nota tabaccheria di un capoluogo campano si è vista sospendere dalla competente Agenzia dell'Entrate la licenza per l'emissione dei valori bollati. Accusata della violazione delle normative di settore, rivoltasi allo Studio Legale Parente, ha ottenuto dal T.A.R. Campania – Napoli – l'ordinanza n. 2877/2008, di sospensiva delle determinazioni assunte dall'Agenzia delle Entrate.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
Commenti recenti