VFP diritto trasferimento temporaneo

Il Consiglio di Stato ha recentemente stabilito che anche ai Volontari in ferma prefissata (VFP) si applica il diritto al trasferimento temporaneo per ricongiungimento familiare (al figlio fino a tre anni di età).

Nel caso in esame, il militare, seguito dallo Studio Legale Parente, ricorreva al TAR competente avverso il diniego di trasferimento temporaneo ai sensi dell’art. 42-bis del d.lgs. n. 151 del 2001.

Nello specifico l’appellante, dopo la nascita della figlia, chiedeva di essere trasferito ad altra sede più vicina alla propria famiglia. Una prima istanza è stata respinta e così anche una seconda, di tal che il militare proponeva ricorso deducendo, inter alia, i vizi dell’incompetenza e dell’erroneità della motivazione per il fatto che, trattandosi di VFP, “non potrebbe accedere al beneficio invocato riservato ai dipendenti a tempo indeterminato“.

Il TAR adito respingeva il ricorso.

Di conseguenza il militare proponeva appello al Consiglio di Stato con il patrocinio dello Studio Legale Parente, in persona dell’avvocato Giovanni Carlo Parente Zamparelli.

Secondo i Giudici di Palazzo Spada, “L’art. 42 bis, d.lgs. n. 151 del 2001, in mancanza di una espressa previsione preclusiva, è astrattamente suscettibile di applicazione anche nei riguardi dei volontari in ferma prefissata in considerazione dei dettami della disciplina comunitaria (clausola 4 dell’accordo quadro sul lavoro a tempo determinato del 18 marzo 1999, allegato alla direttiva 1999/70/CE), che depongono nel senso della almeno tendenziale estensione ai lavoratori a tempo determinato delle prerogative di tutela contemplate in favore dei lavoratori a tempo indeterminato”. 

Il Collegio accoglieva il ricorso e, “per l’effetto, in riforma dell’impugnata sentenza, accoglie il ricorso di primo grado ed annulla il diniego ivi impugnato”, riconoscendo anche ai VFP il diritto al trasferimento temporaneo per ricongiungimento al figlio infratreenne.

Forte della enorme esperienza maturata negli anni, lo Studio Legale Parente è pronto ad aiutarti nella difesa dei tuoi diritti. Chiamaci anche solo per un consulto. Il nostro Studio punta sempre al raggiungimento dell’obiettivo.

Contattaci: 06.42020421

Scrivici a info@studiolegaleparente.com

Condividi questo articolo