La Corte dei Conti di Roma ha ritenuto degni di apprezzamento i rilievi avanzati da un ex Poliziotto Penitenziario nei confronti del provvedimento con cui gli è stata negata la concessione della pensione privilegiata a vita. Trattandosi di questione eminentemente tecnica, il Giudice ha invitato il Collegio Medico Legale a formulare un motivato parere sulla questione.

Condividi questo articolo