La Corte dei Conti della Regione Lazio ha accolto le doglianze avanzate da un Ufficiale dell'Aeronautica avverso il provvedimento ministeriale con cui era stata rigettata la sua istanza di trattamento pensionistico privilegiato.Il Giudice delle pensioni ha ritenuto ingiusta la valutazione fornita dal Comitato di Verifica in merito al collegamento tra il servizio reso dall'Ufficiale e le patologie dallo stesso sofferte e ha disposto apposita CTU a cura dell'Ufficio medico-legale del Ministero della Salute.All'esito della consulenza il ricorso è stato accolto “con conseguente riconoscimento del diritto del ricorrente al trattamento pensionistico privilegiato di 4^ categoria di tabella A Vitalizia, decorrente dalla data del congedo”.

Condividi questo articolo