Il Giudice del Lavoro di Ivrea ha accolto le doglianze avanzate da un giovane dirigente medico avverso una ingiusta sanzione comminatagli dalla ASL di appartenenza. In particolare, il Giudice adito ha riconosciuto il diritto di critica del dirigente medico anche nei confronti del titolare della struttura di appartenenza. Per quanto sopra, ha invitato la suddetta ASL ad annullare la sanzione con conseguente dichiarazione di estinzione del processo.

Condividi questo articolo