Importante vittoria dello Studio legale Parente, in una materia che vede lo strapotere dei Ministeri, stante l'alto tasso di discrezionalità amministrativa. Un giovane, già VFP1 dell'Esercito, escluso dall'arruolamento in qualità di VFP4 perchè giudicato “scarso” in alcuni profili attitudinali, ha infatti ottenuto Giustizia dal T.A.R. Campania e conseguirà l'agognato arruolamento. In allegato la sentenza.

Condividi questo articolo