Consiglio di Stato, Sezione V, sentenza 2 marzo 2009 n. 1151 L'affidamento degli incarichi dirigenziali va preceduto dalla determinazione dei criteri da seguire e deve avvenire sulla base di una valutazione delle attitudini e della capacità professionale del singolo, anche in relazione ai risultati precedentemente conseguiti, alle pregeresse esperienze e al titolo di studio

Condividi questo articolo