Giovane volontario riammesso all'arruolamento in Polizia di Stato per ordine del TAR

A.A. era stato escluso dall'arruolamento in Polizia di Stato perche ritenuto affetto da discromatopsia. A seguito di ricorso, il TAR Lazio, valutate le prove documentali fornite, ha disposto una nuova verificazione da effettuarsi presso il Centro di Reclutamento dei Carabinieri. Visto l'esito positivo e il giudizio di idoneità al servizio emesso dalla Commissione medica incaricata, […]

La Corte dei Conti riconosce il diritto di una dipendente statale posta in congedo per inidoneità a percepire il trattamento pensionistico previsto dall'art. 2, comma 12, legge 335/1995

Una ex dipendente statale, collocata in congedo perchè affetta da Morbo di Parkinson, ha presentato ricorso alla Corte dei Conti per il riconoscimento del diritto a percepire il trattamento pensionistico di cui all'art. 2, comma 12, della legge 8.8.1995, n. 335. Il giudice ha deciso che deve essere “riconosciuto il diritto della (….) al ripristino […]

Il TAR Lazio giudica illegittima l'esclusione di un candidato dall'arruolamento in Polizia di Stato per deficit del visus

Il giudice ha ritenuto illegittima l'esclusione dall'arruolamento in P.S. per deficit del visus in quanto “all'esito della verificazione disposta dalla Sezione (…) e dalla documentazione medica depositata in atti (…) risulta che il ricorrente è in possesso, allo stato, della capacità visiva compatibile con un giudizio di idoneità all'ammissione al ruolo degli agenti ed assistenti […]

TAR Piemonte: l'amministrazione non può più respongere l'istanza di trasferimento ex lege 104/1992 per mancanza dei requisiti di continuità e di esclusività

Anche il TAR Piemonte ha riconosciuto legittima la richiesta di un Agente di Polizia di essere trasferito da Torino a Caltanissetta per assistere un familiare handicappato grave. In particolare, il Collegio ha affermato che “con l'art. 24 della legge 4.11.2010, n. 183 il legislatore ha rimosso dal testo originario del comma 3 dell'art. 33 della […]