Non idoneità per l’assunzione nel Corpo della Polizia Penitenziaria per la presenza di esiti cicatriziali da rimozione di tatuaggio: la sentenza del Consiglio di Stato va al vaglio della C.E.D.U.

Penitenziaria

Importante risultato dello Studio Legale Parente, che sottopone con successo all’attenzione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo una sentenza del Consiglio di Stato che aveva denegato le ragioni di un suo assistito, denegandogli il diritto a permanere nei ruoli della Polizia Penitenziaria, a causa di un tatuaggio già in fase di avanzata rimozione al momento […]