Il T.A.R. Lazio – Sez. 1^ – nella composizione feriale – Pres. Dott. Orciuolo, relatore Dott. Cons. Luttazi, sospende il provvedimento con cui un aspirante all'ammisisone all'eame orale da avvocato è stato bocciato dalla Commissione presso la Corte d'Appello di Venezia. Rileva il Giudice Amministrativo il vizio di motivazione, ordinando la rinnovazione della correzione, in senso difforme alla giurisprudenza del Consiglio di Stato, che sacrifica gli obblighi motivazionali per ragioni di econonomicità e speditezza del procedimento amministrativo.

Condividi questo articolo