Il T.A.R. Lazio con Decreto Presidenziale n. 1881/08 ha accolto la richiesta di sospensione cautelare del provvedimento con cui l'amministrazione aveva negato l'istanza di trasferimento ai sensi della legge 104/1992, eccependo la mancanza dei requisiti di continuità e di esclusività. Il giudice ha altresì richiesto al Ministero di fornire chirimenti su ben 48 trasferimenti effetuati ai sensi della medesima legge nel corso dell'anno 2007 in tutta la regione Campania. L'amministrazione con successivo provvedimento ha accolto il trasferimento del ricorrente nella sede di Benevento.

Condividi questo articolo