Il giovane D.A. non si è rassegnato alla insufficiente valutazione del tema consegnato in seno alla selezione per il reclutamento di 400 allievi marescialli della Guardia di Finanza. Si è pertanto rivolto allo Studio Legale Parente, che ha ottenuto dal T.A.R. Lazio un provvedimento di sospensiva che ha disposto la ricorrezione dell'elaborato ad opera di una diversa Commissione.-

Condividi questo articolo