allievo maresciallo carabinieri

È stato pubblicato il bando di concorso per l’arruolamento di per 671 Allievi Marescialli dell’Arma Carabinieri.

Dei 671 posti disponibili 134 sono riservati:

– al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado se unici superstiti, del personale delle Forze Armate, compresa l’Arma dei Carabinieri, e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;

– ai diplomati delle Scuole militari dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica;

– agli assistiti dall’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell’Esercito italiano, dall’Istituto Andrea Doria per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare, dall’Opera nazionale per i figli degli aviatori e dall’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri, in possesso dei prescritti requisiti;

I posti riservati eventualmente non ricoperti per insufficienza di candidati riservatari idonei saranno devoluti agli altri candidati idonei secondo l’ordine della graduatoria di merito.

È stabilito in 28 il numero dei vincitori del concorso da formare nelle specializzazioni in materia di sicurezza e tutela ambientale, forestale e agroalimentare. All’atto della presentazione della domanda, i candidati hanno facoltà di esprimere preferenza per la formazione e per l’impiego nelle specializzazioni.

Per poter partecipare al concorso bisogna presentare la domanda entro il 24 marzo 2022.

La domanda per partecipare al concorso dovrà essere presentata utilizzando solamente il portale dell’Arma dei Carabinieri.

Il Concorso prevede le seguenti fasi:

– prova preliminare;

– prove di efficienza fisica;

– prova scritta di conoscenza della lingua italiana;

– accertamenti psico-fisici per la verifica dell’idoneità psico-fisica;

– accertamenti attitudinali;

– prova orale.

Al concorso potranno partecipare:

a) i militari dell’Arma dei Carabinieri appartenenti al ruolo dei Sovrintendenti ed a quello degli Appuntati e Carabinieri (compresi gli appartenenti al Ruolo Forestale), nonché gli Allievi Carabinieri che alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande (24 Marzo 2022):

  • siano idonei al servizio militare incondizionato. Coloro che risultino temporaneamente inidonei sono ammessi al concorso con riserva fino all’effettuazione delle prove di efficienza fisica;
  • abbiano conseguito, o conseguiranno nell’anno scolastico 2021-2022, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
  • non abbiano superato il giorno di compimento del 30° anno di età.

b) i cittadini italiani che alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande (24 Marzo 2022):

  • abbiano compiuto il 17° anno di età e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età. Per coloro che abbiano già prestato servizio militare il limite massimo di età è elevato a 28 anni;
  • godano dei diritti civili e politici;
  • abbiano conseguito, o conseguiranno nell’anno scolastico 2021-2022, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Se sei interessato a partecipare al bando ma non hai i requisiti, come ad esempio quello dell’età, o non hai superato una delle prove puoi contattare il nostro Studio e verificare se sussistono i presupposti per impugnare il bando o l’esclusione.

Lo Studio Legale Parente ha già ottenuto numerose pronunce favorevoli sia in relazione a concorsi per l’accesso ai corpi armati che prevedevano una disparità di trattamento in forza di età o per mancato superamento di una o più prove.

Forte della enorme esperienza maturata negli anni, lo Studio Legale Parente è pronto ad aiutarti nella difesa dei tuoi diritti, compresa l’esclusione dal concorso.

Chiamaci anche solo per un consulto.

Il nostro Studio punta sempre al raggiungimento dell’obiettivo.

Contattaci: 06.42020421

Scrivici a info@studiolegaleparente.com

Condividi questo articolo