Atleti Carabinieri

Recentemente è stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento per 24 atleti allievi Carabinieri.

Il concorso è volto al reclutamento di 24 carabinieri in ferma quadriennale, riservato ad atleti di Interesse Nazionale riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) o dalle Federazioni Sportive Nazionali affiliate al CONI, ripartiti nelle seguenti discipline/specialità:

Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali (FIJLKAM):

– 1 atleta di sesso maschile nella “lotta grecoromana” cat. “-63 kg”;

– 2 atlete di sesso femminile nel “judo” cat. “-63 kg”;

– 1 atleta di sesso maschile nel “judo” cat. “-66 kg”;

– 1 atleta di sesso maschile nella “lotta libera” cat. “-70 kg”;

– 1 atleta di sesso maschile nel “judo” cat. “-90 kg”.

– 1 atleta di sesso maschile nel “judo” cat. “+ 100 kg”.

Federazione Italiana Taekwondo (FITA):

– 1 atleta di sesso maschile nella “taekwondo” cat. “-63 kg”;

Federazione Italiana Atletica Leggera (FIDAL):

– 1 atleta di sesso femminile nella specialità “400 mt. “;

– 1 atleta di sesso maschile nella specialità “200 mt. “;

– 1 atleta dì sesso femminile nella specialità “400 mt. ostacoli”;

– 2 atlete di sesso femminile nella specialità “salto in lungo”.

Federazione Italiana Nuoto (FIN):

– 1 atleta di sesso femminile nella specialità “200 stile libero”;

– 2 atlete di sesso femminile nella specialità” 100 e 200 dorso”.

Federazione Italiana Triathlon (FITRI):

– 1 atleta di sesso femminile nella disciplina “triathlon distanza sprint”;

– 1 atleta di sesso maschile nella disciplina “triathlon distanza sprint”.

Federazione Italiana Scherma (FIS):

– 1 atleta di sesso femminile nella specialità “sciabola”;

– 1 atleta di sesso maschile nella specialità “sciabola”;

– 3 atlete di sesso femminile nella specialità “fioretto”.

Federazione Italiana Canottaggio (FIC):

– 1 atleta di sesso femminile nella specialità “4 di coppia”.

Per poter partecipare al concorso bisogna presentare la domanda entro il giorno 18 ottobre 2021 solo tramite idonea procedura presente sul portale dell’Arma dei Carabinieri.

 Il Concorso prevede tre fasi:

  1. accertamenti psico-fisici;
  2.  accertamenti attitudinali;
  3. valutazione dei titoli.

Tra i requisiti previsti vi è il non aver superato il giorno del compimento del 26° anno di età, limite elevato ai 28 anni se il candidato ha prestato servizio militare obbligatorio o volontario, essere in possesso del diploma di istruzione secondario di primo grado ed essere riconosciuto dal CONI o dalla federazione di appartenenza “atleta di interesse nazionale”.

Se sei interessato a partecipare al bando ma non hai i requisiti, come ad esempio quello dell’età, idoneo titolo di studio o sei risultato escluso per non aver superato una delle prove richieste, puoi contattare il nostro Studio e verificare se sussistono i presupposti per impugnare il bando.

Lo Studio Legale Parente ha già ottenuto numerose pronunce favorevoli sia in relazione a concorsi per l’accesso ai corpi armati che prevedevano una disparità di trattamento in forze di età, titolo di studio o mancato superamento delle prove.

Forte della enorme esperienza maturata negli anni, lo Studio Legale Parente è pronto ad aiutarti nella difesa dei tuoi diritti, compresa l’esclusione dal concorso. Chiamaci anche solo per un consulto. Il nostro Studio punta sempre al raggiungimento dell’obiettivo.

Contattaci: 06.42020421

Scrivici a info@studiolegaleparente.com

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
Commenti recenti