Allievi finanzieri

Recentemente è stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di 1.409 allievi finanziari.

Al concorso possono partecipare:

  • i volontari in ferma prefissata di un anno (c.d. “VFP1”) che siano in servizio, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione, da almeno sette mesi continuativi o collocati in congedo al termina della ferma annuale o in rafferma annuale (c.d. “VFP1T”), in servizio;
  • i volontari in ferma prefissata quadriennale (c.d. “VFP4”) in servizio o in congedo, esclusi coloro che si trovino in rafferma biennale;
  • i cittadini che siano in possesso dell’attestato di cui all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 luglio 1976, n. 752, riferito al diploma di istruzione secondaria di secondo grado (livello “B2”) o superiore.

I 1.409 posti, di cui 18 sono riservati per i cittadini italiani in possesso dell’attestato di bilinguismo, sono così distribuiti:

  1. 1199 posti del contingente ordinario, di cui:
    1. 736 posti riservati ai VFP1 (in servizio da almeno da 7 mesi, in congedo o in rafferma) e ai VFP4 (in servizio o in congedo)
    1. 463 posti destinati ai cittadini italiani in possesso dei requisiti, secondo la seguente suddivisione:
      1. 147 da avviare al conseguimento della specializzazione “Anti Terrorismo e Pronto Impiego (A.T.P.I.)”, di cui 2 riservati ai possessori dell’attestato di bilinguismo
      1. 316 non specializzati, di cui 16 riservati ai possessori dell’attestato di bilinguismo
  2. 210 posti del contingente di mare, di cui:
    1. 147 posti riservati ai VFP1 (in servizio da almeno da 7 mesi, in congedo o in rafferma) e ai VFP4 (in servizio o in congedo), così ripartiti:
      1. 42 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”
      1. 63 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”
      1. 42 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”
    1. 63 posti destinati ai cittadini italiani in possesso dei requisiti, così ripartiti:
      1. 18 da avviare al conseguimento della specializzazione “Nocchiere”
      1. 27 da avviare al conseguimento della specializzazione “Motorista navale”
      1. 18 da avviare al conseguimento della specializzazione “Operatore di sistema”

Per poter partecipare al concorso bisogna presentare la domanda entro le ore 12 del giorno 11 ottobre 2021 solo tramite idonea procedura presente sul portale della Guardia di Finanza

 Il Concorso prevede le seguenti prove:

a) prova scritta di preselezione, consistente in un questionario a risposta multipla (a partire dal 25 ottobre 2021)

b) prove di efficienza fisica

c) accertamento dell’idoneità psico-fisica

d) accertamento dell’idoneità attitudinale

e) accertamento dell’idoneità al servizio “Anti Terrorismo e Pronto Impiego (A.T.P.I.)”, solo per i candidati che concorrono per i relativi posti

f) valutazione dei titoli

Tra i requisiti previsti vi è il non aver superato il giorno del compimento del 26° anno di età.

Tuttavia il limite di età sopra indicato è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e, comunque, non superiore a tre anni per coloro che, alla data del 6 luglio 2017, svolgevano o avevano svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato.

Se sei interessato a partecipare al bando ma non hai i requisiti, come ad esempio quello dell’età, idoneo titolo di studio o sei risultato escluso per non aver superato una delle prove richieste, puoi contattare il nostro Studio e verificare se sussistono i presupposti per impugnare il bando.

Lo Studio Legale Parente ha già ottenuto numerose pronunce favorevoli sia in relazione a concorsi per l’accesso ai corpi armati che prevedevano una disparità di trattamento in forze di età, titolo di studio o mancato superamento delle prove.

Forte della enorme esperienza maturata negli anni, lo Studio Legale Parente è pronto ad aiutarti nella difesa dei tuoi diritti, compresa l’esclusione dal concorso. Chiamaci anche solo per un consulto. Il nostro Studio punta sempre al raggiungimento dell’obiettivo.

Contattaci: 06.42020421

Scrivici a info@studiolegaleparente.com

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on google
Commenti recenti