assoluzione

Nell’espletamento del mandato difensivo conferito dal cliente, lo il nostro studio si è confrontato con una questione penale che si è conclusa con una assoluzione. Una nuova vittoria dello Studio Legale Parente.

Una nuova vittoria dello Studio Legale Parente.

Durante una serata in discoteca una normale discussione si trasformava in una vicenda con un seguito penale.

Una coppia di ragazzi, infatti, veniva denunciata dalla presunta vittima per i reati di cui agli artt. 110, 582, 585, co. 1, e 612, co. 2, c.p.

Rinviati a giudizio per i reati di cui sopra, grazie all’attività del nostro Studio Legale, i due ragazzi venivano assolti.

In particolare, secondo il Giudice, “dalla panottica lettura del materiale probatorio emerge una ricostruzione dei fatti non in linea con il racconto della persona offesa – peraltro non presentatasi in tribunale per confermare la sua versione e cha ha inoltre rimesso la querela nei confronti degli imputati – essendo la suddetta versione resa in denuncia osteggiata da una, invero, corale ricostruzione degli accadimenti, ricavabile da tutte le ulteriori prove dichiarative raccolte che generano un non superabile dubbio circa i fatti contestati”.

Sempre secondo il Giudice, “la sola testimonianza della persona offesa, già depotenziata nella sua piena credibilità in quanto smentita dalle altre prove raccolte, non consente di creare una solida base su cui fondare una pronuncia di condanna”.

Di conseguenza il Giudice disponeva l’assoluzione dei due imputati.

Forte della enorme esperienza maturata negli anni, lo Studio Legale Parente è pronto ad aiutarti nella difesa dei tuoi diritti. Chiamaci anche solo per un consulto. Il nostro Studio punta sempre al raggiungimento dell’obiettivo.

Contattaci: 06.42020421

Scrivici a info@studiolegaleparente.com

Condividi questo articolo