L'Appuntato G.R. è stato assolto dal reato di violata consegna e abbandono di posto in quanto, a seguito di attività istruttoria, si è dimostrato che egli ha agito senza la piena coscienza e volontà di commettere il reato, essendo stato indotto a lasciare il posto di servizio dalla notizia che il figlioletto versava in gravissime condizioni di salute.

Condividi questo articolo