T.A.R. Lazio – Roma, Sez. I quater, 14 gennaio 2009, 172Le sanzioni disciplinari nei confronti degli appartenenti al Corpo di Polizia penitnziaria previste dal D.Lvo 30 ottobre 192 n. 449 sono applicabili non solo al personale in ruolo del Corpo che svolge servizio d'istituto ma anche a quello che, dopo l'espletamento del concorso, frequenta il corso di formazione teorico – pratico propedeutico all'ammissione all'esame finale il cui superamento consente l'immissione in ruolo

Condividi questo articolo