Importante ed innovativa sentenza ottenuta al T.A.R. Lazio dallo Studio Parente per un proprio assistito. I volontari in ferma breve hanno, infatti, pieno diritto a partecipare ai concorsi riservati ai soli Volontari in ferma prefissata. Ciò consentirà ai volontari in ferma breve di giovarsi dei numerosi titoli conseguiti nella propria carriera aspirando favorevolmente all'assunzione. Lo stesso TAR, inoltre, ha confermato che i giovani possono fruire dell'innalzamento dei limiti di età, per un massimo di tre anni, pari al servizio prestato in qualità di volontari nelle FF.AA., per la partecipazione ai concorsi pubblici.

Condividi questo articolo