Il giovane C.A. a causa di un banale errore materiale era stato condannato con decreto pernale e non aveva potuto coltivare il sogno di indossare la divisa. Grazie alla attenzione con cui lo studio segue tutti i casi affidatigli, oggi il predetto può usufruire della riabilitazione e può essere ammesso alle selezioni nelle FF.AA.

Condividi questo articolo