[tm_pb_section admin_label=”section”][tm_pb_row admin_label=”row”][tm_pb_column type=”4_4″][tm_pb_text admin_label=”Text”]


Destituzione annullata. Dopo cinque anni trionfa la giustizia.

Un Assistente di Polizia Penitenziaria è stato riammesso in servizio. la sanzione disciplinare della destituzione è stata ritenuta non congrua e non proporzionale rispetto a quanto deciso in casi simili verso altri colleghi.
Grazie ad un lavoro di equipe, meticoloso e costante, il giudice amministrativo ha accertato l’illegittimità della sanzione, consentendo all’interessato di vedere riabilitata la propria immagine e di riacquistare parte della dignità perduta.

[/tm_pb_text][/tm_pb_column][/tm_pb_row][/tm_pb_section]

Condividi questo articolo