Idoneità all’arruolamento Carabinieri. Consiglio di Stato: in assenza di deficit funzionali gli esiti di un intervento chirurgico non pregiudicano l’idoneità al servizio.

Idoneità all’arruolamento Carabinieri. Il Consiglio di Stato ha chiarito che gli esiti “stabilizzati e permanenti” di un pregresso intervento chirurgico sulla colonna vertebrale non sono motivo sufficiente per negare la idoneità all’arruolamento nell’Arma dei Carabinieri dopo quattro anni di servizio quale volontario in ferma prefissata. Il giovane ricorrente era stato escluso dal transito dall’Esercito all’Arma […]

Inidoneità all’arruolamento Ufficiale Pilota della Marina Militare. Il TAR Lazio ha disposto nuove visite e ha riconosciuto il ricorrente in possesso del requisito fisico previsto.

Inidoneità all’arruolamento Ufficiale Pilota. Lo Studio Legale Parente ha assistito un giovane ritenuto per due volte inidoneo  all’arruolamento quale Ufficiale Pilota della Marina Militare. Durante un ricorso complesso ed articolato, il competente giudice, ha disposto una duplice verificazione, ovvero l’effettuazione di accertamenti specialistici per accertare la sussistenza delle cause di inidoneità, ovvero delle patologie riscontrate […]

Causa di servizio. Per effetto di ricorso al TAR il Ministero dell’Interno ha deciso di riesaminare l’istanza di dipendenza da causa di servizio.

Causa di servizio. Il Ministero dell’Interno, in applicazione del parere offerto dal Comitato di Verifica, aveva rigettato la domanda presentata da un appartenente al Corpo di Polizia di Stato al fine di ottenere il riconoscimento della dipendenza da causa di servizio della patologia insorta a seguito di eventi legati all’attività espletata. Con l’ausilio dello Studio […]

Art. 42 bis D.lgs 151/2001. Solo per esigenze eccezionali l’amministrazione può rigettare la richiesta di assegnazione temporanea in presenza di un figlio di età inferiore a 3 anni.

Art. 42 bis, d.lgs. 151/2001. Lo Studio Legale Parente sta contribuendo a creare una consolidata giurisprudenza.  Numerosi TAR (e recentemente anche il Consiglio di Stato adito in appello dal Ministero Interno) hanno sancito che l’art. 42 bis è “applicabile anche al suddetto personale dello Stato”. Ciò in quanto l’art. 42 bis  “in uno spirito di […]

Falso ideologico in atto pubblico. Poliziotto assolto perché il fatto non sussiste.

Falso ideologico in atto pubblico, reato previsto e punito dall’art. 479 c.p., non sussiste se l’attività svolta dall’imputato non sia da ritenersi attribuibile alle funzioni proprie del pubblico ufficiale. Un appartenente al Corpo di Polizia penitenziaria era stato rinviato a giudizio in quanto accusato di  aver attestato falsamente l’assenza di pendenze contabili relativamente alla gestione […]

Mobilità a domanda del personale direttivo del Corpo di Polizia Penitenziaria. Mancanza di trasparenza nella procedura. Esito favorevole grazie all’attività dello Studio Legale Parente.

Mobilità a domanda del personale direttivo del Corpo di Polizia Penitenziaria. La procedura indetta per trasferire detto personale deve essere effettuata in maniera trasparente, indicando sin dall’avvio le sedi per le quali vi sono posti disponibili. Il DAP, nel caso in esame, aveva omesso di rendere nota la ricognizione delle sedi scoperte per il conferimento […]

Concorso pubblico: con punteggio migliore candidato risale in graduatoria di 102 posti ed è assunto.

Concorso pubblico: punteggio migliore grazie all’attività stragiudiziale dello Studio Legale Parente e al successivo ricorso al TAR Lazio. Un giovane militare, dopo aver superato le prove del concorso per l’arruolamento in Polizia Penitenziaria è stato penalizzato dalla Commissione che non ha riconosciuto il punteggio dovuto per i titoli maturati durante il servizio dallo stesso prestato […]