Ancora dubbi sullo svolgimento delle selezioni attitudinali

D.C. è un giovane che possiede un brillante curriculum militare. Note caratteristiche eccellenti ed elogi, non gli hanno impedito però una sorprendente esclusione per inattitudine in seno alla selezione per VFP4. Lo studio legale Parente ha convinto però i Giudici del TAR ad approfondire la vicenda, disponendo una nuova visita.

Nuova breccia in materia attitudinale. Il TAR dispone una nuova visita per un VFP1 dell'Esercito escluso dall'arruolamento in qualità di VFP4

Considerato che “il ricorrente è già in servizio nell’Esercito, con valutazioni e giudizi eccellenti; che la stessa commissione gli ha assegnato un coefficiente PS 2, perché lo ha ritenuto dotato di una personalità particolarmente matura e sicura; in realtà il giudizio è viziato da un preconcetto, e cioè che i militari in servizio presso il […]